Pulire Materasso per un sonno di qualità

Pulire il materasso è un’operazione indispensabile per godere tutto l’anno di un giaciglio fresco e che coadiuvi il riposo nel migliore dei modi.
Innanzitutto è sempre bene prediligere sistemi per dormire, materassi, guanciali, reti che siano di ottima qualità e che si avvalgano di tecnologie avanzate che migliorino l’aspetto igienico e che facilitino appunto le operazioni ordinarie e straordinarie di pulizia.

Vediamo ora in questa guida tutti i segreti e le operazioni fondamentali per avere un materasso fresco, pulito e confortevole ogni notte, che ci aiuti a rilassarci e a sentirci al meglio.

Pulizie più facili e veloci grazie al tipo di materasso

Molto spesso ci si trova davanti al dilemma: quale materasso scegliere? Ebbene è fondamentale orientarsi sempre su modelli all’avanguardia, tecnologicamente avanzati e che garantiscano non solo un riposo ottimale e il più possibile confortevole, ma che aiutino anche a snellire e velocizzare le operazioni di pulizia, soprattutto quelle ordinarie.

In commercio infatti si trovano ormai quasi unicamente prodotti per il riposo con trattamenti anti-acaro, anti-macchia, sfoderabili e con appunto fodere lavabili e altamente igieniche.
E poi sarà necessario, soprattutto al fine di garantirsi un sonno ristoratore, scegliere il modello giusto per permettere al corpo di rilassarsi e di risolvere magari problematiche posturali: per questo è bene farsi sempre aiutare dagli esperti e recarsi di persona presso rivenditori conosciuti e leader nel settore del riposo per toccare con mano al qualità e per confrontarsi con personale esperto.

La scelta del materasso ideale è del tutto personale e non va trascurata, anche al fine di agevolare, come detto, la pulizia del materasso e assicurarsi un prodotto longevo e il più igienico e performante possibile.

Come pulire il materasso, tramite l'aspirapolvere

Come pulire il materasso: gli step indispensabili

Abbiamo visto quanto sia importante la qualità del materasso, ma vediamo ora nel dettaglio quali sono le operazioni da svolgere almeno 2 volte l’anno per pulire il materasso in maniera impeccabile e profonda.

  • Spogliare il materasso: cioè togliere copriletto, le lenzuola, il copri-materasso, le federe dai guanciali e tutta la biancheria da letto che andrà lavata e poi fatta asciugare con cura.
    Ovviamente questa operazione è bene farla più spesso possibile, anche ogni settimana per godersi un giaciglio sempre accogliente, fresco e adeguatamente pulito.
    Inoltre è importante sempre, ogni mattina, arieggiare la stanza e far prendere aria alle lenzuola, ai guanciali ed al materasso, scostando semplicemente piumino e simili.
    Cercate sempre di seguire le indicazioni di lavaggio poste sulle etichette di ciascun tessile e utilizzate detergenti adatti e non troppo aggressivi o profumati, sempre nelle giuste dosi.
    Un materasso fresco infatti non significa profumato, ma pulito, igienizzato e il grado di pulizia non è proporzionale alle fragranze che mettono i vari tessuti.
    Inoltre dormire su un letto che non emana profumi invadenti è molto meglio e se proprio amate l’aromaterapia sfruttatene le proprietà durante il giorno.
  • Aspirare il materasso: è molto importante, anche se si dispone di un modello anti-acari ed anti-polveri è bene cercare di eliminare eventuali pelucchi, sporcizie, pelle morta, capelli, ecc.
    Utilizzate un aspirapolvere con apposito beccuccio, ormai in commercio tutti i nuovi elettrodomestici sono dotati di bocchette specifiche per gli imbottiti, divani, cuscini e materassi.
    Insistete senza forzare troppo sulle cuciture e sulle conche e insenature del materasso affinché abbiate aspirato ogni centimetro del suo ingombro.
  • Igienizzare con il bicarbonato: è un segreto delle nostre nonne, un trucchetto che consente di rendere il materasso fresco e di asportare residui di sudore e di altri liquidi organici, sporcizia e simili. Semplicemente si cospargerà la superficie con la polvere, si lascerà agire per una decina di minuti, poi si strofinerà leggermente e si lascerà ancora in posa per mezz’ora o più.
    Trascorso il tempo utile basterà aspirare nuovamente tutta la superficie del materasso con l’aspirapolvere.
    Questa operazione non è però consigliata sui materassi anallergici che in generale hanno già un trattamento superficiale protettivo e il bicarbonato di sodio, per quanto naturale al 100%, potrebbe intaccare questa tecnologia.
    Non solo, anche i materassi in schiuma di lattice, in memory e realizzati con materiali speciali e innovativi si possono pulire così solo se consigliato dal produttore.
  • Eliminare le macchie: non capita più molto spesso perché i nuovi materassi hanno apposite federe anti-macchia che impediscono a qualsiasi liquido o prodotto di arrivare al materasso stesso.
    Questi inoltre sono a loro volta trattati e con superficie lavabile o impermeabile.
    I materassi più datati si devono assolutamente pulire subito quando si ha il sospetto che si siano macchiati ed è bene utilizzare appositi prodotti in commercio, oppure appunto bicarbonato di sodio, acqua ossigenata e simili.

Se però non si dispone di un materasso anallergico, anti-acaro e con fodere anti-macchia, le operazioni di pulizia è bene siano ripetute anche più spesso di due volte l’anno.
I materassi e i dispositivi per il riposo come anche i guanciali moderni sono ormai concepiti con l’idea di migliorare il riposo diminuendo le sedute di pulizia annuale.

Dormire con il profumo di lenzuolo pulito permette di riposare meglio

Sfruttando infatti le tecnologie più avanzate si può realmente fare la differenza e proteggere attivamente l’utilizzatore da allergie, dolori vari, posture sbagliate, virus e batteri anche in maniera del tutto naturale ed eco-friendly.

In conclusione
Si è visto nel dettaglio come pulire il materasso senza danneggiarlo e in modo semplice ed efficace.

Ma sottolineiamo quanto sia fondamentale la qualità dei materassi, scegliere quindi un materasso anallergico, o comunque tecnologicamente avanzato, igienico e adatto alle proprie esigenze per dimezzare continue ed estenuanti manovre di pulizia.

Per trovare il proprio chiedete assistenza senza impegno o visitate uno store Montblanc – Linea Riposo, leader nel mercato per quanto riguarda le soluzioni per il dormire sano, comprendenti materassi, guanciali e reti.