Posizioni per dormire in gravidanza un sonno tranquillo

L’aumento di peso soprattutto nell’ultimo trimestre di gravidanza e i cambiamenti ormonali cui va incontro l’organismo di una donna in stato interessante possono portarla ad affrontare l’insonnia o comunque la difficoltà a prendere sonno.

Per questo motivo è fondamentale chiedersi se esistono posizioni per dormire in gravidanza che permettono un sonno ristoratore, salutare sia per la mamma che per il bambino.

Quali sono le posizioni per dormire nel modo corretto in gravidanza

Esistono diverse posizioni per dormire in gravidanza tra cui:

  • supina cioè a pancia in sù;
  • prona cioè a pancia in giù;
  • sul fianco.

Tra queste la posizione migliore per dormire e quella maggiormente consigliata è quella sul fianco.

In particolare dormire sul fianco sinistro in gravidanza permette una migliore circolazione sanguigna sia della madre che del feto, in quanto l’utero sarà maggiormente irrorato favorendo il trasporto di nutrienti al piccolo.

In secondo luogo a livello gastrico si favorisce lo svuotamento e quindi una migliore digestione, già tanto difficile durante la gravidanza.
Anche il senso di nausea può risultare diminuito, alleggerendo la pressione che si esercita sullo stomaco.

I dolori alla schiena e di conseguenza alle gambe si riducono al risveglio se si dorme sul lato sinistro perchè la pressione sui reni è minore. Viceversa dormire sul fianco destro in gravidanza può comportare alcuni problemi:

  • Malfunzionamento del sistema linfatico, che per primo garantisce un corretto drenaggio e trasporto di sostanze essenziali per l’organismo come proteine, glucosio e altri metaboliti;
  • Compressione della milza, responsabile di filtrare le sostanze nocive e tossiche;
  • Induzione del reflusso gastro-esofageo, che comporta rischio di bruciori di stomaco e sensazione di nausea;
  • Cattiva circolazione sanguigna, in particolare dovuta alla compressione dell’aorta, che per sua naturale conformazione parte dal cuore e scende longitudinalmente lungo l’addome, trasportando la maggior parte del sangue circolante;

Prendere in considerazione le posizioni per dormire in gravidanza è certamente utile ai fini di ottenere un sonno ristoratore, che garantisca alla mamma e al feto un regolare metabolismo.

la posizione migliore per dormire bene in gravidanza

Quali posizioni per dormire in gravidanza sono consigliate nell’ultimo trimestre

Le posizioni per dormire in gravidanza sono da prendere in considerazione soprattutto all’avvicinarsi dell’ultimo trimestre.

Infatti il periodo che più interferisce sulle ore di sonno della mamma e quindi sulla salute del piccolo è l‘ultimo mese di gravidanza, quando la pancia si fa più voluminosa e tutto il corpo è appesantito dallo sviluppo fetale che giunge ormai al termine.

Come riuscire a dormire bene nonostante l’avvicinarsi del parto?

È necessario osservare alcune semplici regole:

  • Evitare di assumere sostanze particolarmente eccitanti come caffeina, cioccolata, tè.
  • Limitare l’assunzione di liquidi prima di coricarsi per evitare continui risvegli dovuti alla compressione sulla vescica, che induce il bisogno di urinare spesso.
  • Evitare cibi troppo calorici, grassi, fritti o piccanti
  • Aumentare il consumo di cibi ricchi di magnesio e potassio, come banane, arachidi e pesce, in modo da ridurre i fastidi dovuti ai crampi notturni tanto frequenti in gravidanza.
  • Non fare attività fisica per almeno tre ore prima di recarsi a letto.
  • Mantenere orari regolari e soprattutto fare attività rilassanti prima di andare a dormire, come leggere un buon libro o fare un bagno tiepido in completo relax.
  • Scegliere la posizione più comoda per mamma e bambino, prediligendo tra le posizioni per dormire in gravidanza quella maggiormente consigliata e cioè sul fianco sinistro, con gambe piegate ed eventualmente posizionando un cuscino tra le gambe per ottenere una posizione più comoda o dietro la schiena per un migliore sostegno.

ultimo trimestre di gravidanza, consigli su come dormire bene

In conclusione la posizione ideale per dormire è certamente soggettiva, ma seguire alcuni consigli può aiutare quelle mamme in attesa che hanno difficoltà ad addormentarsi.

Mont Blanc, grazie alla sua Linea Riposo, permette di trovare il materasso più adatto alle esigenze di ciascuno, avendo a disposizione diversi modelli, che garantiscono anche alle future mamme un sonno benefico e salutare.